BEESNESS-Fashion Tech: le start up della moda accendono il futuro del settore

BEESNESS-Fashion Tech: le start up della moda accendono il futuro del settore

Le fashion tech da seguire con attenzione

Tra le realtà più recenti presentate nell’ambito del circuito Start Up Initiative a una platea di potenziali investitori ci sono tre start up italiane da mettere nel mirino. Dis (Design Italian Shoes) piattaforma di e-commerce marchigiana fondata dai fratelli Andrea e Francesco Carpineti e da Michele Luconi per la vendita di calzature maschili su misura e prodotte in Italia: il software aiuta il cliente a creare il proprio paio di scarpe incrociando diversi modelli con varianti di colori, lacci e trattamenti di pellame per un totale di 50 milioni di combinazioni; dal sito la richiesta è inoltrata alle botteghe artigianali dove le scarpe sono realizzate e consegnate entro dieci giorni. Si tratta di un modello di business peculiare perché unisce l’universo hi tech che può, in teoria, raggiungere potenziali clienti nei cinque continenti, con l’eccellenze dei distretti italiani facendo rete.

READ MORE

2018-05-21T15:34:36+00:00